Spagna, Catalogna, Barcellona

“Barcelona, posa’t guapa”, fatti bella. Quando dopo la morte di Franco, nel 1975, fu coniato questo slogan per coinvolgere la popolazione nell’opera di rinnovamento, la città ne aveva davvero bisogno. Le facciate dei palazzi-capolavoro del modernismo non splendevano più, interi quartieri come il Poble Nou erano abbandonati al degrado, binari morti e fabbriche in rovina

spagna-catalogna

Spagna, Catalogna

Il Parc Nacional d’Aigùes Tortes i Estany de Sant Maurici si trova in territorio spagnolo, 24.000 ettari di foreste e guglie che sfidano il cielo, rocce granitiche e ardesie formatesi 200 milioni di anni fa. I grandi ghiacciai del Quaternario le modellarono in ampie e piccole valli e, quando si ritirarono, lasciarono numerosissime conche dove

Spagna, Castiglia y Leòn

Da tempo avevamo il desiderio di andare a vedere la famosa Settimana Santa in Spagna, non giù a Siviglia, dove l’annunciata baraonda e la sicura presenza di troppi turisti avrebbe rischiato di turbare l’atmosfera, bensì in alcuni centri per così dire ‘minori’. Tra la Castiglia e l’Estremadura abbiamo così tracciato un itinerario a tappe, con

Spagna, Castiglia y Leòn, Burgos

Al margine nord-orientale della regione di Castilla y Leòn, su una meseta a quota 800 con aspri rilievi, canyon e clima continentale, la provincia burgalesa è un appassionante condensato di storia e cultura iberica. Il punto di partenza è senz’altro il capoluogo Burgos, tappa del Cammino di Santiago (vedi PleinAir nn. 295, 297, 324/325). Questo

spagna-arrecife

Spagna, Canarie, Arrecife

Strane sensazioni svolazzano nei turbini del calime, la calda foschia di sabbia finissima che il vento ha raccolto nel Sahara occidentale, a soli cento chilometri da qui. Abbiamo appena lasciato la nostra auto per avventurarci nell’ambiente sconosciuto e cupo dell’isola di Lanzarote, creata da antichi sconvolgimenti. Ci inoltriamo tra singolari formazioni rocciose striate dagli ossidi

spagna-palma-maiorca

Spagna, Baleari, Palma di Maiorca

Si viaggia da sud a nord attraverso la Sierra de la Tramontana tra foreste di pini marittimi, aranceti e limoneti per raggiungere le spiagge della baia di Sèller, al caldo sole mediterraneo. Si parte dalla piccola stazione della compagnia Ferrocarril de Sèller, seminascosta tra i palazzi della Plaza de Espana di Palma. Rustica e minuta,

Spagna, Baleari

La proposta è di traghettare con il camper da Barcellona sull’isola di Menorca, nelle Baleari. Ce la suggerisce l’occhio esperto di Luigi Alberto Pucci che sbarcà sull’isola con tenda e bicicletta, a conclusione di un lungo itinerario cicloturistico compiuto nell’estate di due anni fa. Il corsaro dell’isola verde, una pellicola del 1952 con Burt Lancaster,

spagna-aragona

Spagna, Aragona

L’ocra dei coltivi a perdita d’occhio lungo la strada – un rettilineo infinito – tra Teruel e Zaragoza. La frescura verde della gola rocciosa di Albarracin, uno dei più emozionanti paesi di Spagna. Il rosso delle pareti di arenaria dei Mallos dos Riglos, accesi dal tramonto. Il grigio argento dei graniti e delle acque dei

spagna-andalusia-parco

Spagna, Andalusia, Parque Nacional de Coto Donana

Il nostro viaggio alla scoperta di Coto Donana inizia da un luogo magico, El Rocio. Un gruppo di case basse, pittoresche, decorate, immerse in un’atmosfera da favola, con le strade solo di sabbia. Una sabbia leggera che il vento solleva e che accatasta in cumuli minacciosi per la guida, almeno alle prime mosse poi si

spagna-andalusia

Spagna: Granada, Almeria e Almunecar

Il profumo dei gelsomini sale dai giardini del Generalife lungo i rossi bastioni dell’Alhambra, mentre il canto dell’usignolo riecheggia in tutta la valle. L’aria frizzante della Sierra penetra nella cittadella, scivola tra le stanze e i cortili dei palazzi, sfiora le volte di legno scuro intarsiate, come cieli notturni, da astri di madreperla. E’ in

1 2 3 4 5 23