Skip to content

8+1 trucchi su come consumare poco nel viaggio in camper

8+1 trucchi su come consumare poco nel viaggio in camper
Quando decidi di vivere il camper per i tuoi viaggi, devi cercare di rispettare alcune piccole regole per migliorare le prestazioni del tuo mezzo, allungarne la vita e ridurne i consumi.

Tu che sei camperista sai quanto è importante il tuo rapporto con la natura.
Beh, lo è davvero per il 90% dei camperisti.
Lo stile di vita del camperista è sicuramente volto ad un rispetto della natura che significa anche ridurre drasticamente i consumi di gasolio.

Di seguito ti forniamo alcuni piccoli spunti per ridurre i consumi del tuo camper e godere al meglio delle tue uscite.

Primo Step: acquisto

Se hai già idea del tipo di viaggi che vuoi affrontare, sarà più semplice scegliere il mezzo che ti farà risparmiare denaro in fatto di consumi.

Trick numero 1) Ovviamente la scelta della motorizzazione è legata all’intera struttura del camper ed è funzionale al peso e alla dimensione.
Più è grosso il motore più alti sono i consumi per cui è importante capire quale sia il tuo “viaggio tipo”.
Se sei amante della montagna e sei già orientato a queste mete, l’ideale è quindi scegliere una motorizzazione più potente che migliora le prestazioni e ti garantisce un consumo più equilibrato nei percorsi montani. Tra l’altro, in montagna questo tipo di motori si usura anche meno.

Secondo step: preparazione e manutenzione del camper prima del viaggio.

Trick numero 2) Un piccolo trick è rappresentato dal basso carico di acque chiare, che riduce i consumi di carburante che del 20% sui viaggi medio-lunghi.

Trick numero 3) A questo va associato la ridotta velocità di marcia: sembra un consiglio scontato, ma se premi davvero poco il pedale dell’acceleratore, puoi arrivare a ridurre il 20% di consumo sullo stesso percorso/tragitto.

Trick numero 4) Prima di mettersi in marcia è fondamentale controllare il tuo camper e intervenire se necessario. Ancora, un altro consiglio davvero scontato ma, chissà perché, spesso sottovalutato è la corretta pressione delle gomme: è la base, l’ABC per migliorare le prestazioni.

 

altre dritte per cucinare in camper in facilità

Trick numero 5)Perdi un po’ del tuo tempo a leggere il manuale fornito dal produttore (Elnagh, Possl, Sunlight, Hymer che sia) e cerca di capire quanto sia possibile caricare il camper senza incappare in sgradevoli inconvenienti. Anche la posizione e la distribuzione del carico stesso è fondamentale per tenere sotto controllo lo sforzo del motore e quindi i consumi.

Trick numero 6) Evita di alterare l’aerodinamicità del mezzo.
La forma di qualsiasi camper è poco aerodinamica e questo sicuramente non è un vantaggio per il suo motore.
Evita o limita l’uso delle bagagliere esterne che non aumentano solo il peso ma cambiano la forma del mezzo, peggiorando inevitabilmente i consumi.

Trick numero 7) Utilizza gli strumenti che ti aiutino nel controllo dei consumi
Esistono degli accessori sui camper (specie se li hai scelti a noleggio) che permettono di controllare il rapporto ottimale mentre guidi, se sia il caso di ridurre o innestare una marcia più alta.
Questo sensore è un ottimo ausilio soprattutto se sei alle prime armi.
Utile è lo stabilizzatore della velocità di crociera.
Questo strumento vi consente di impostare una quota standard quando siete sui tratti autostradali o in genere ad alto scorrimento, può aiutarvi a fare meno rifornimenti.

Trick numero 8) Occhio al climatizzatore: succhia tanta di quell’energia che non puoi immaginare…
Riducilo la minimo anche nei viaggi estivi, nel limite del possibile.
Per “associazione logica”, un consiglio è fare il tuo viaggio in camper non proprio nei mesi più caldi dell’anno.
Trick numero 9) Evita la guida sportiva, non ti trovi in un’auto. Men che meno un’auto sportiva.
Guidare nel rispetto delle regole e del benessere del mezzo è la scelta più opportuna se intendi davvero risparmiare gasolio.
Qui da Meteor per ora è tutto.
Come sempre, speriamo che questo tutorial ti sia stato d’aiuto.
A presto e buon viaggio in camper!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Vuoi rimanere sempre aggiornato? ISCRIVITI.
è GRATIS!

[]
1 Step 1
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder