Lo sappiamo, lo sappiamo… molti di voi avranno già ripreso a lavorare e le ferie di Agosto sembrano essere solo un ricordo lontano. Siete stanchi, affannati a causa dei tanti impegni e tutto quello che desiderate è concedervi un week end rilassante. Oggi vogliamo darvi un’idea interessante per questi mesi autunnali, con temperature ancora piacevoli e tante ore di luce a disposizione.

Noleggiate un camper e partite alla volta della Toscana che, con le sue terme, il vino e i magnifici borghi, vi aiuterà a ricaricare le batterie.

La prima tappa che vi consigliamo è Petriolo, una piccola località vicino a Monticiano. Se non l’avete ancora sentita nominare, sappiate che le Terme di Petriolo sono tra le più amate della Toscana, seconde solo a Saturnia. A Petriolo potrete infatti trovare i bagni termali gratuiti, ricavati dal corso del fiume Farma, con pozze circondate dai ciottoli e le pittoresche rovine alle vostre spalle, che raccontano ancora oggi i fasti dei vecchi bagni. Nei pressi dell’area termale c’è un parcheggio dove potrete sostare con il camper.

Continuando verso sud incontrerete Montalcino, un piccolo borgo conosciuto in tutto il mondo per il suo vino. Il Brunello, uno dei migliori al mondo. Nelle cantine della zona vengono organizzate tutti i giorni degustazioni, vi consigliamo di prenotare la vostra e trascorrere una bella giornata a passeggiare tra i filari. La luce dorata dell’autunno e le vigne disposte geometricamente vi regaleranno un momento unico, da raccontare ai colleghi il lunedì mattina, in ufficio, per suscitare un po’ di sana invidia!

Nei dintorni si trova anche uno dei posti più belli dell’intera Toscana, che vale una piccola deviazione: l’Abbazia di San Galgano. Misteriosa e affascinante, questa abbazia cistercense si staglia in mezzo alla campagna. Imponente, in stile gotico, entrare al suo interno vi farà percepire tutta la grandiosità che questo luogo deve aver avuto in passato. L’abbazia è priva di tetto e finestre, ma questo non toglie neanche un briciolo di sacralità alla struttura.

A pochi passi, raggiungibile anche a piedi, c’è l’Eremo di Montesiepi. Sembra che questo luogo abbia ispirato la leggenda della spada nella roccia di Artù. Infatti, al suo interno si trova una spada che, secondo la leggenda, San Galgano avrebbe piantato qui dopo aver abbandonato la strada militare e aver intrapreso quella spirituale, di eremita. Vicino all’Abbazia di San Galgano si trova un bar, molto semplice e spartano, dove però potrete assaggiare deliziosi piatti toscani, come una deliziosa panzanella, oltre a focacce, bruschette con fegatini e panini farciti con affettati. Tra questi una nota di merito va alla cinta senese, profumata e saporita.
L’area di sosta più vicina per camper è quella di Chiusdino, sulla strada per l’Abbazia di San Galgano.

Se, oltre al relax termale, siete determinati a proseguire sulla strada del vino toscano, non potete perdervi una tappa a Montepulciano.

Grazie alla sua posizione sopraelevata, da quassù potrete allungare lo sguardo sulle colline coltivate a olivi e vigneti, senza considerare gli immancabili cipressi che delineano l’orizzonte toscano fino quasi ad ammirare, nelle giornate più terse, i Monti Sibillini. Dopo aver bevuto un buon bicchiere di vino, potrete scendere fino a raggiungere Chianciano, uno dei centri termali più frequentati, soprattutto durante l’autunno. Il suo centro storico, quando avrete finito di rilassarvi nelle calde acque termali, offre tantissime opere architettoniche come la Torre dell’Orologio, e un interessante museo d’arte che ospita opere classiche e contemporanee, da Guttuso a Munch.

Ma il tour all’insegna delle terme più belle della Toscana non è ancora finito. I Bagni San Filippo vi conquisteranno con le formazioni calcaree, le cascate, chiamate Balena Bianca proprio per il loro candore e la forma tondeggiante, le vasche di acqua caldissima e il bosco circostante. Per raggiungere le pozze dovrete percorrere a piedi il sentiero che costeggia il fiume. Quest’acqua termale, oltre a rigenerarvi grazie all’alta temperatura, renderà la vostra pelle bellissima. Per riposarvi, potrete trovare una comoda area camper attrezzata nei pressi di San Quirico d’Orcia.

Infine, le Terme di Saturnia, la fama di questa enorme area termale è conosciuta in tutta Italia, ma non solo. Non è raro incontrare campeggiatori e camperisti provenienti da tutta Europa, per rilassarsi qui. Le aree di sosta per camper si trovano una presso la parte alta delle terme, mentre l’altra nella parte bassa. Se vi piace il trekking e la mountain bike, nei dintorni troverete alcuni itinerari interessanti, soprattutto verso Scansano.

A questo punto: prenotate il vostro camper a noleggio, preparate il costume da bagno…e si parteee!

Modulo richiesta informazioni

Per richiederci ulteriori informazioni, compila il seguente modulo.