grecia_tessaglia

Grecia, Tessaglia

La fila di caffè e ristoranti del lungomare di Volos è molto accogliente dopo i 370 km che da Igoumenitsa portano all’Egeo. Ricostruita dopo vari terremoti, la città è moderna, con una passeggiata a mare dedicata agli Argonauti che da qui salparono verso il Mar Nero, a cercare il Vello d’oro. Il lungomare è tutto

grecia_corfu

Grecia, Isole Ionie, Corfù

Sebbene le isole dello Ionio siano meno frequentate di quelle egee, la maggiore tra esse è anche quella dove il turismo di massa detta con più vigore le proprie leggi; giunti da ogni parte del globo, i migranti della balneazione invadono letteralmente la bella Kerkira durante il periodo estivo, concentrandosi soprattutto nel nord. Meglio allora

Grecia, Isole dell’Egeo nordorientale, Lesbo

Nell’arcipelago delle Egeo nord-orientale, più prossima alla Turchia che alla Grecia, Lesbo appare tagliata fuori dalle grandi rotte del turismo di massa, e in agosto si ripopola non di stranieri ma di greci che da ogni parte ritornano a godersi la loro isola. Motivo in più per sceglierla come meta di una vacanza pleinair, che

grecia_hios_chios

Grecia, Hios, Chios

Dov’è nato Cristoforo Colombo? Oltre a Genova, rivendicano l’onore di aver dato i natali allo scopritore delle Americhe vari centri dell’entroterra ligure, l’isola di Maiorca, alcune città del Portogallo e della Spagna. La teoria più recente vuole invece che il grande navigatore sia nato a Chios, un’isola egea a pochi chilometri dalla costa turca: a

Grecia, Egeo Meridionale, Aegina

Verso la fine di agosto, quando la folla dei turisti comincia a diradarsi e la calura estiva si fa meno opprimente, aleggia sull’isola di Aegina, quasi palpabile nell’aria, un penetrante profumo dolce e amaro allo stesso tempo. Sugli alberi di pistacchio, disseminati a perdita d’occhio sulle brulle colline dell’isola, soprattutto nella parte sud-occidentale più fertile

grecia

Grecia

Un bel giro panoramico intorno al monte è possibile percorrendo la strada che da Larissa porta a Katerini, sia sul lato mare che nell’interno, fino a chiudere l’anello. Una specie di pellegrinaggio che dovrebbe mostrarci le facce migliori della montagna, ma che purtroppo si trasforma in uno spettacolo deludente. La strada corre a una distanza