Belgio-Gand

Belgio, Fiandra orientale, Gand

Le acque del Lys, che presto si getteranno nella Schelda, si fondono nell’attraversare Gand con minori corsi d’acqua che concorrono alla sua atmosfera facendo del ponte Saint Michel il più bel colpo d’occhio cittadino. Siamo nel centro storico della capitale culturale della Fiandra, città natale di Carlo V. Dalla spalletta del ponte lo sguardo infila

Belgio-Bruges

Belgio, Fiandra Occidentale, Bruges

Attorno all’anno 850, l’impavido Baldovino Braccio di Ferro rapì Judith, figlia ventenne del re dei Franchi. Il padre per vendicare l’oltraggio subìto fece cercare i due ‘colombi’, ma alla fine li perdonò e al futuro genero affidò la difesa di un territorio minacciato dai pirati del Baltico. Braccio di Ferro, divenuto conte delle Fiandre, costruì

Belgio-Bruxelles

Belgio, Bruxelles

Il nostro viaggio attraverso le città d’arte di Fiandra non poteva che partire da Bruxelles, la capitale del Belgio, che pur essendo geograficamente inserita nella parte fiamminga del Paese, costituisce rispetto a Fiandra e Vallonia una terza entità bilingue. E’ fusa in bronzo la statuina che, immobile sul suo basamento a un angolo di strada,

Belgio-Brabante-Anversa

Belgio, Brabante, Anversa

La netta demarcazione linguistica tra il nord e il sud del Belgio, tra fiamminghi e valloni, ha origini molto antiche. Essa corrisponde alla linea della colonizzazione romana, a nord della quale prevalsero dialetti germanici mentre al sud s’impose il latino, che resistette anche quando nei secoli fu costretta al ripiegamento. Ma per la stessa fiamminga