Se state cercando una meta per un piccolo break di Primavera, da trascorrere in camper, abbiamo il suggerimento giusto per voi: le Cinque Terre. In particolare vi consigliamo di non perdervi le località di Vernazza e Levanto, le due perle di questo tratto di costa, in grado di far innamorare anche i cuori più cinici.

Potrete visitarle facilmente, magari in occasione di un Ponte, come quello del 25 Aprile o del 1° Maggio. In soli quattro o cinque giorni potrete scoprire le meraviglie di questi borghi, sospesi tra cielo e mare. Non è un caso che le Cinque Terre siano diventate Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco.

Alla guida del vostro camper attraverserete colline a terrazza, con vigneti e chilometri di muretti a secco da una parte, e dall’altra il blu del mare.

Levanto, in particolare, viene spesso scelta come base per scoprire le Cinque Terre, per la sua bellezza ma anche per la su vicinanza alle altre località, come ad esempio la splendida Vernazza, a detta di molti, il borgo più bello, non solo della zona, ma di tutta la Liguria. Amato anche da Montale, oltre che da molti altri intellettuali e artisti, Levanto si caratterizza invece per la piccola baia. Per raggiungerlo, con il vostro camper, potrete percorrere la strada che scende tra i paesi e iniziare già ad ammirarlo dall’alto. Una buona idea potrebbe essere quella di scoprire Levanto a piedi, percorrendo i sentieri panoramici che attraversano tutte le Cinque Terre. Vi consigliamo di infilarvi nelle strette stradine del borgo medievale e risalire dalla Loggia al Castello di San Giorgio. Infine potrete ridiscendere fino a via Garibaldi, e ammirare i palazzi signorili del Settecento. Gli edifici del centro storico sono bellissimi e ognuno sembra voler raccontare una storia lontana.

La Liguria poi è famosa anche per le sue specialità gastronomiche, come le trofie al pesto, o le caratteristiche acciughe sotto sale che qui vengono preparate da oltre 500 anni. Non potete perdervele durante la vostra visita.

Vernazza è invece uno sperone di roccia sul mare. Quando ci fu l’alluvione del 2011 fu gravemente danneggiato, ma gli abitanti del luogo si sono rimboccati le maniche e hanno ricostruito tutto, nel giro di pochi anni. Così oggi, grazie a loro, è ancora possibile ammirarlo in tutto il suo splendore. Siamo certi che le case con i colori pastello, il piccolo porto, la spiaggia a mezzaluna e le barche in legno dei pescatori vi conquisteranno.

Tra le tappe immancabili di Vernazza ci sono la Chiesa di Santa Margherita di Antiochia e la Chiesa di San Francesco, dove spesso vengono organizzate mostre ed eventi. Ma è soprattutto una passeggiata per le vie della città, che non potete perdervi. Romantica e caratteristica, Vernazza è un autentico gioiello italiano. Molto del suo fascino è dato infatti dalle case colorate dei pescatori, che si susseguono fino al piccolo porticciolo e dal paesaggio che potrete ammirare. Infatti, vi consigliamo di salire in cima al borgo, dove c’è il castello, incorniciato da carruggi stretti e dalle colline terrazzate. Riempitevi gli occhi con il panorama che potrete godere da lassù.

E voi, ci siete mai stati? Se state pensando a questa vacanza, contattateci per noleggiare un camper dotato di tutti i comfort. Sapremo consigliarvi al meglio!

Modulo richiesta informazioni

Per richiederci ulteriori informazioni, compila il seguente modulo.