Torino è una delle città più belle d’Italia e, come diceva De Chirico, la “più profonda, più enigmatica, più inquietante, non d’Italia ma del mondo”. Luoghi pieni di mistero, palazzi liberty, musei. La città sabauda è questo, e molto altro. Un buon periodo per visitarla potrebbe essere Pasqua, quando le giornate iniziano ad allungarsi e il clima è piacevole per concedersi una gita fuori porta. Se poi deciderete di muovervi in camper potrete ridurre le spese per l’alloggio e scoprire comodamente anche i dintorni di questa meravigliosa città, come Collegno con il suo villaggio Leumann o raggiungere in tutta facilità la Basilica di Superga.

Il tour di Torino che vogliamo consigliarvi ha come prima tappa Piazza San Carlo. Qui durante l’anno si svolgono concerti, manifestazioni ed eventi culturali. Per questo viene definita “il salotto” della città. Anche questa piazza, come molti altri luoghi di Torio, intreccia la sua storia con le vicissitudini della famiglia Savoia. Potrete ammirare infatti la statua equestre di Emanuele Filiberto, e al lato opposto della piazza, le due chiese gemelle, quella di Santa Cristina e quella di San Carlo.

Il simbolo di Torino è però la Mole Antonelliana, che per tantissimo tempo fu considerato il monumento in muratura più alto d’Europa. Proprio qui, si dice, per via della sua forma che ricorda vagamente una piramide, risiedono potenti energie esoteriche che rendono Torino uno dei punti nevralgici del triangolo magico, insieme a Londra e San Francisco.

Presso la Mole troverete anche un ascensore panoramico, con pareti di cristallo trasparente, prendetelo e in meno di un minuto potrete raggiungere il piccolo tempietto dal quale ammirare una incredibile vista sulla città.

C’è poi il museo della Sindone. Vi consigliamo di visitarlo, al suo interno potrete ammirare il lenzuolo che avrebbe avvolto il corpo di Cristo dopo la crocifissione.

Se la vostra passione sono i musei, a Torino avrete di che divertirvi. Non perdetevi il Museo Nazionale del Cinema, con una raccolta di macchine da presa e attrezzature storiche, come lanterne magiche e altri cimeli. Inoltre qui potrete ammirare locandine e pellicole.

Altro museo, immancabile, è quello Egizio. Un luogo unico nel suo genere, perché il Museo Egizio di Torino è stato il primo museo del genere al mondo, sia per numero di reperti contenuti che per valore. Questo museo è secondo solo al Museo Egizio del Cairo.

Torino è una città che sicuramente vi lascerà con gli occhi pieni di meraviglia. Ve ne accorgerete anche solo da una semplice passeggiata per le vie del centro, con edifici storici, palazzi liberty e le maestose piazze. Se poi la giornata lo permette, vi consigliamo di concedervi due passi nel parco del Valentino, situato lungo il letto del Po.

Leggermente decentrata, rispetto al centro, la Basilica di Superga. Situata proprio sull’omonimo colle, da qui potrete ammirare una vista incredibile sulla città.

Anche la Reggia Venaria è da non perdere. Questa residenza venne edificata per la caccia, poi tutto intorno si formò il borgo di Venaria Reale. La Venaria è una delle Residenze Sabaude, inserita nella lista del Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

Sempre defilato rispetto al centro storico, vi consigliamo di vistare il Villaggio Operaio Leumann, a Collegno. Si tratta di un tipico esempio di villaggio operaio, dove i lavoratori abitavano e lavorano. Tutto qui è costruito su misura per loro, la scuola, la chiesa, gli orti giardino e gli spazi sociali, in un elegante stile liberty.

E, se è vero che la conoscenza di un luogo passa anche attraverso la cucina, non perdetevi tutte le squisitezza che questa città vi offre. I formaggi, la carne e la pasta fatta in casa, come gli agnolotti, i ravioli del plin e i tajarin, serviti con il tartufo. I classici grissini, ma anche il Vermouth. Quest’ultimo, vi consigliamo di provarlo da Vermuth Anselmo, in via Belfiore.

E poi c’è la cioccolata, uno dei prodotti più pregiati che potrete trovare in città! Ci sono alcune cioccolaterie storiche che vi permetteranno di portare a casa un regalo unico ad amici e familiari, che sicuramente lo apprezzeranno.

Poi, se vi muovete in camper, vi consigliamo anche di dedicare una giornata alla Strada Reale dei Vini, un itinerario tra le principali case vitivinicole di Torino.

E voi, avete già prenotato la vostra vacanza a Torino?

Modulo richiesta informazioni

Per richiederci ulteriori informazioni, compila il seguente modulo.