La regione della Provenza al sud della Francia, è una delle località da visitare durante i mesi più caldi di giugno, luglio ed inizio agosto quando, attraversando i villaggi caratteristici ed abbazie arroccate sulle colline, l’aria si arricchisce del profumo di lavanda ed è possibile ammirare il paesaggio dei campi in fiore che si vestono di un meraviglioso color viola e lilla.

In questa zona, dove il clima è mite e soleggiato, si trova la cittadina provenzale di Cavaillon, conosciuta in Europa per i suoi dolcissimi e profumati meloni importati dall’India. Qui, tracce di storia romana, permettono di ammirare diversi monumenti tra cui l’arco di trionfo romano, la cattedrale Saint-Vèran, la sinagoga ed il museo del presepe provenzale.

Una tappa consigliata è a Coustellet dove, tra i piacevoli profumi ed i colori viola e lilla, si può visitare il museo della Lavanda conoscendo da vicino i processi della raccolta e distillazione, imparare le differenze tra lavanda fine e spigo nonché acquistare olii essenziali e cosmetici.

Situato a poca distanza da Coustellet, su un’imponente parete rocciosa, si trova Bonnieux, il magnifico borgo del Luberon. A Bonnieux sono custoditi i segreti ed i sapori dell’arte della panificazione delle Provenza che è possibile degustare assaggiando la deliziosa fougasse provenzale e facendo una visita al Museo della Panetteria; da non perdere, è anche la passeggiata attraverso gli odori del “sentier botanique”, uno dei più bei percorsi di cedreti d’Europa.

Un caratteristico e grazioso villaggio è quello di Buoux, dominato dalle rovine di un forte che possono essere esplorate a piedi seguendo un percorso dedicato, piuttosto tortuoso ma allo stesso tempo suggestivo poichè indicato da apposite frecce segnaletiche bianche tra le rocce.
Per i più intraprendenti, questa è la località ideale per concedersi anche ad escursioni organizzate ed arrampicate lungo le pareti di roccia che circondano il borgo.

Nei pressi di Buoux, si può far tappa anche ad alcune delle principali e rinomate distillerie di zona tra cui la Distillerie Coulet e la Distillerie Agnel, del 1895, dove oltre alla lavanda, vengono distillate anche le foglie di cipresso e rosmarino.

Infine, è consigliata una visita al delizioso e particolare villaggio di Auribeau, costruito in pietra ed accessibile da due porte: il portale Soubran e dal portale Soutran. Il villaggio è meta anche nel mese di febbraio, quando l’ambiente si tinge di giallo e si respira il dolce profumo della fioritura delle mimose.

La regione della Provenza è raggiungibile percorrendo l’autostrada passando per Ventimiglia al confine con Italia-Francia. E’ possibile organizzarsi per dedicarci un solo weekend o una settimana, a seconda dell’itinerario che si intende percorrere ed ai giorni a disposizione.
E’ una meta ideale per chi vuole concedersi qualche giorno di riposo e relax immerso nella natura della campagna, fuori dallo stress cittadino.

Pronti per partire?
Il nostro nutrito parco mezzi camper e il nostro staff  è a vostra completa disposizione per guidarvi nella scelta dell’acquisto o del noleggio del camper!

Modulo richiesta informazioni

Per richiederci ulteriori informazioni, compila il seguente modulo.





Il/La sottoscritto/a, acquisite le informazioni di cui dell'art. 7 del D. Lgs. 196/2003, ai sensi dell'articolo 13 della legge stessa, conferisce il proprio consenso al trattamento dei dati.